• IL METODO PIU' CORRETTO E' QUELLO DELL'ABBIGLIAMENTO A STRATO, UNO INTERNO PER ELIMINTARE IL SUDORE E TRATTENERE IL CALORE, UNO ISOLANTE ED UNO ESTERNO. UNA GIACCA COME INDUMENTO PIU' ESTERNO E' GIA' SUFFICIENTE, MAGARI CON UNA SCIARPA, FACILE DA METTERE O TOGLIERE, L'IDEALE E' USARE, PERO', ABBIGLIAMENTI IN "GORE-TEX" O "WIN-TEX" CHE, USANDO LE TECNOLOGIE PIU' MODERNE, SONO IN GRADO DI GARANTIRCI IL MEGLIO DEL CONFORT E DELLA "SALUTE". L'UNICO ACCORGIMENTO E' QUELLO DI ACQUISTARE IL MODELLO PIU' ADERENTE POSSIBILE PERCHE' SE LA MISURA E' LARGA ENTRERA' DELL'ARIA DALL'ESTERNO IMPEDENDO CHE SI INSTAURI IL "MIRCOCLIMA" INTERNO, CHE QUESTI INDUMENTI GARANTISCONO. PREFERIRE GIACCONI CON ALMENO UNA TASCA, MEGLIO DUE. COME INDUMENTO ISOLANTE USEREMO LE MAGLIETTE GIA' DESCRITTE NELLA SEZIONE "TRONCO-ABBIGLIAMENTO ESTIVO", E COME INDUMENTO INTERNO LA CLASSICA FLANELLA A "NIDO D'APE". CONSIGLIATO POI PORTARSI DIETRO NELLE USCITE PIU' LUNGHE UN'INDUMENTO EXTRA PER AFFRONTARE LUNGHE DISCESE COME UNA SEMPLICE MANTELLINA DA PIOGGIA O COMPOSTA CON MATERIALI PIU' TECNOLOGICI.