TOGLIERSI DAI GUAI

  • NELLE NOSTRE USCITE POSSONO CAPITARE DEGLI IMPREVISTI CHE, VARIANO DALLA SEMPLICE FORATURA, A DANNI PIU' SERI, CHE PUO' RIPORTARE IL NOSTRO MEZZO, DOPO BOTTE E CADUTE NEI VARI STERRATI O SENTIERI. PARTENDO DAL PRESUPPOSTO CHE L'IMPORTANTE E' NON FARSI MALE, ANCHE IL RIUSCIRE A TORNARE A CASA, PERO', RIVESTE UN PUNTO IMPORTANTE. LA PRIMA COSA DA FARE E' USCIRE CON CON GLI ATREZZI GIUSTI, COME UNA SERIE DI CHIAVI A BRUGOLA, UNO SMAGLIA CATENA, UNA CAMERA D'ARIA DI SCORTA E DUE APPOSITE LEVETTE PER TOGLIERE IL COPERTONE IN CASO DI FORATURA, IN COMMERCIO ESISTONO DEGLI ATTREZZI MULTIUSO CHE INGLOBANO QUASI TUTTI GLI ATTREZZI ESSENZIALI.
  • COMUNQUE GLI INCONVENIENTI CHE CI POSSONO CAPITARE SONO :
  • FORATURA O PIZZICATURA : LA PROCEDURA DA EFFETUARE E' SPOSTARE LA CATENA NELLA CORONA PIU' PICCOLA DIETRO, POI ESTRARRE LA RUOTA DELLA NOSTRA MTB. IN SEGUITO, AIUTANDOCI CON LE DUE LEVETTE ESTRAI RUOTA, PUNTEREMO LA PRIMA SOTTO IL COPERTONE AGGANCIANDOLA AD UN RAGGIO, POI CON L'ALTRA INSERITA VICINO ALLA PRIMA LA SPOSTEREMO, VERSO DI NOI, COMINCIANDO L'ESTRAZIONE DEL COPERTONE. LA PRIMA COSA DA FARE E' VERIFICARE SE ALL'INTERNO DEL COPERTONE VI E' ANCORA LA SPINA O L'OGGETTO CHE CI HA CAUSATO LA FORATURA, SE DI FORATURA SI TRATTA, PERCHE' IN CASO DI "PIZZICATURA" L'OPERAZIIONE E' MENO IMPORTANTE, MA E' MEGLIO FARLA UGUALMENTE. DOPO PASSEREMO ALLA SOTITUZIONE DELLA CAMERA D'ARIA NUOVA, PRIMA LA GONFIEREMO UN PO' E POI LA INSTALLEREMO PARTENDO DALLA VALVOLA DI GONFIAGGIO, ORA, SENZA USARE LE LEVETTE, RIMETTEREMO NELLA SUA SEDE IL COPERTONE, PORTANDO A TERMINE L'OPERAZIONE A MANO AVREMO LA CERTEZZA DI NON "PIZZICARE" LA NUOVA CAMERA CON LA LEVETTA O FACENDO TROPPA FORZA CON QUEST'ULTIMA. PRIMA DI GONFIARE IL TUTTO RIPASSEREMO TUTTO IL COPERTONE CON LE MANI SCHIACCIANDOLO PER VERIFICARE SE LA CAMERA D'ARIA E' INSERITA CORRETTAMENTE E NON E' PIZZICATA IN MEZZO AD ESSO, PRESTANDO MOLTA ATTENZIONE NELLE VICINANZE DELLA VALVOLA. PORTIAMO IL TUTTO ALLA GISUTA PRESSIONE RIMONTIAMO LA RUOTA E VIA. PUO' SUCCEDERE TUTTAVIA DI NON AVERE UNA CAMERA D'ARIA DIETRO O ADDIRITTURA FORARE DUE VOLTE NELLA STESSA USCITA, E ALLORA COME FACCIAMO A TERMINARE IL GIRO. BISOGNA TAGLIARE LA CAMERA D'ARIA NEL PUNTO IN CUI E' DANNEGGIATA E LEGARNE LE DUE ESTREMITA' CON UN NODO BEN STRETTO, GONFIARE IL TUTTO A MAX 50 PSI, E USATE CAUTELA NEL RIENTRO.
  • CAMBIO POSTERIORE STORTATO : AFFERRARE IL CORPO DEL CAMBIO E RADDRIZZARLO CON LE MANI E POI REGOLARE IL CAMBIO IN MODO CHE NON SBATTA CONTRO I RAGGI.
  • RUOTA DEFORMATA :DOPO AVERLA TOLTA APPOGIARLA, SENZA LA GOMMA E LA CAMERA D'ARIA, CONTRO UN'ALBERO O UN MURO CON UN'ANGOLATURA DI CIRCA 45, POI ESERCITARE PRESSIONE SULLA RUOTA FINO A RADDRIZZARLA, SE POI ABBIAMO A DISPOSIZIONE LA FESSURA DI UN TOMBINO POSSIAMO RISOLVERE MEGLIO IL NOSTRO PROBLEMA.
  • FORATURA E POMPA ROTTA :PUO' SUCCEDERE DI "PIZZICARE" O FORARE E CADENDO ROMPERE LA POMPA, OPPURE ACCORGERSI DI AVERLA PERSA IN UN SINGLE-TREK SOLO DOPO UNA FORATURA. COSI' L'UNICA SOLUZIONE E' TOGLIERE LA CAMERA D'ARIA E RIEMPIRE IL COPERTONE CON ERBA O FIENO, SI PUO' TORNARE A CASA ANCHE COSI', BASTA PEDALARE CON ESTREMA CAUTELA.
  • ROTELLA INFERIORE DEL CAMBIO ROTTA O PERSA : DOPO UNA BOTTA O UNA CADUTA SI PUO' ROMPERE UNA PARTE DEL CAMBIO, COME LA ROTELLA INFERIORE. L'UNICO MODO PER PROSEGUIRE E' TOLGIERE LA ROTELLA SUPERIORE, DI CUI POSSIAMO FARE ANCHE MENO, NELLA NECESSITA', E METTERLA AL POSTO DI QUELLA INFERIORE POI VIAGGEREMO CON LA CATENA SUL RAPPORTO POSTERIORE PIU' PICCOLO ED EVITANDO DI CAMBIARE.
  • ROTTURA DI UN PERNO DELLA CATENA :NON ABBIAMO UNO SMAGLIA CATENA E L'UNICO MODO PER AGGIUSTARE LA CATENA E' QUELLO DI ACCORCIARLA DI UN PAIO DI MAGLIE USANDO, UN PEZZO DI FIL DI FERRO, ATTRAVERSO IL FORO DELLA MAGLIA. UNA VOLTA RIAGGANCIATO IL TUTTO USARE UN RAPPORTO BASSO E PRESTARE ATTENZIONE CHE LA CATENA NON SI IMPIGLI NEL MECCANISMO DEL CAMBIO.
  • RUOTA POSTERIORE USCITA DI SEDE :PERDIAMO IL DATO CHE FISSA LA RUOTA POSTERIORE O LO ROMPIAMO, L'UNICO MODO DI RENDERE LA RUOTA SUFFICIENTEMENTE BLOCCATA E' QUELLA DI TROVARE DEL FILO DI FERRO ED UN BASTONCINO, AVVOLGERE IL FILO INTONRO AL BASTONCINO E PASSARLO INTORNO ALLA VITE DEL DATO CHE ABBIAMO PERSO, USANDO IL BASTONCINO COME LEVA, POI APPOGGIARE IL BASTONCINO SUL LATO DEL DATO E AVVITARLO CON IL FILO.