MANUTENZIONE FORCELLA




LE FORCELLE RIGIDE, ORMAI RARE, NON NECESSITANO DI MOLTA MANUTENZIONE, UN CONTROLLO DETTAGLIATO PER VERIFICARNE LA LORO INTEGRITA' ED UNA PULITA CON SAPONI BIODEGRADABILI E' SUFFICIENTE. PER QUANTO RIGUARDA LE AMMORTIZZATE DOBBIAMO VERIFICARE PER PRIMA COSA CHE GLI STELI, E CIOE' I TUBI PIU' PICCOLI SIANO SEMPRE BEN LUBRIFICATI, CON OLI AL SILICONE, IN SECONDO LUOGO, CHE LA SOSPENSIONE NON SIA NE' TROPPO MORBIDA NE' TROPPO DURA, PER QUESTA REGOLAZIONE CI SONO DEI POMELLI NELLA MAGGIOR PARTE DEI MODELLI, CHE PERMETTONO LA REGOLAZIONE. LA GIUSTA DUREZZA E' QUANDO LA SOSPENSIONE SOTTO IL PESO DEL CICLISTA SI ABBASSA DI UN TERZO DELLA MASSIMA ESCURSIONE. POSSIAMO USARE UNA FASCETTA O UN PEZZO DI NASTRO ADESIVO PER SEGNARNE LA MASSIMA ESCURSIONE PER POI POTER VEDERE MEGLIO, CON IL TEST DI VERIFICA SOPRA DESCRITTO, A QUANTO CORRISPONDE UN TERZO DELL'ABBASSAMENTO. IL RESTO DELLA FORCELLA VA PULITO ACCURATEMENTE SEMPRE CON PRODOTTI BIODEGRADABILI GLI STESSI CHE USIAMO PER IL TELAIO, SE POI LA FORCELLA E' MUNITA DI MANICOTTI PROTETTIVI DEGLI STELI DOBBIAMO PREOCCUPARCI DI REINSERIRLI BENE DOPO LA LUBRIFICAZIONE AFFINCHE' POSSANO SVOLGERE AL MEGLIO IL LORO COMPITO, E CIOE' PROTEGGERE GLI STELI DALLO SPORCO EVITANDO, QUINDI CHE FANGO, DETRITI, E POLVERI SI DEPOSITINO SU DI ESSI.